Toni, ma non solo: VERONA alla grande nell’esordio vittorioso contro il Milan 2 a 1

OK, scriverò un post “di pancia”! Il Verona tornava in serie A dopo 11 anni, dopo aver vissuto stagioni “da purgatorio”, con discese ripide sin quasi agli inferi (col playout vinto contro la Pro Patria: un risultato preso letteralmente per i capelli quando la quarta serie sembrava ormai una triste realtà) faticosamente è tornato nella dimensione più consona alla sua storia, consapevole che alla fine un po’ a tutti la squadra gialloblu  mancasse alla serie A. Ai tifosi, sempre appassionati ovunque, ma anche ai rivali, perchè no? Una piazza così importante, un tifo radicato , per quanto aspramente criticato (e io sono il primo a stigmatizzare certi momenti di insano razzismo.)

Ma adesso qualcosa sembra cambiato, c’è una società moderna, competente, una dirigenza che sa muoversi con intelligenza su più fronti, compreso quello più ostico da combattere: l’immagine pubblica, deturpata appunto da episodi di razzismo.

TONI, clamoroso debutto con la nuova maglia in campionato: suoi i due gol che hanno steso il Milan dei big in rimonta

TONI, clamoroso debutto con la nuova maglia in campionato: suoi i due gol che hanno steso il Milan dei big in rimonta

Tanti, troppi hanno demarcato su questo punto, parlo dei media, facendo passare quella che si profilava una grande festa per il popolo gialloblu, piena di entusiasmo come era facile evincere dai 16.000 abbonamenti, per una sfida “trappola” per via della presenza di Balotelli e di altri giocatori di colore del Milan. Storie da medioevo, e che però continuano a fare notizia e a ripetersi con casi sempre più eclatanti. La città ha risposto nel migliore dei modi, non facendosi appunto “intrappolare” da questi atteggiamenti che potevano mettere sotto torchio da subito i calciatori e mettergli addosso ulteriore pressione psicologica, come non bastasse la “gestione” dell’emozionalità della piazza!

TUTTAVIA, io avevo buone sensazioni per questo esordio, indipendentemente da un risultato, inaspettato, ma non impossibile da vedere (il Milan in fondo era reduce da un incontro europeo, era incompleto in vari reparti e, va beh, mettiamoci pure un po ‘di scaramanzia, è o non è stata in due occasioni “fatale” per i colori rossoneri?

Alla fine è stata certamente una vittoria non prevista, ma ripeto, un 1X2 nella classica schedina ci poteva stare, visto lo stato di forma più che buono dimostrato dall’Hellas durante tutto il periodo preparatorio al campionato, non ultima la bella e difficile affermazione in Coppa Italia contro il Palermo. Inoltre, sul mercato la  dirigenza si è mossa (e si sta muovendo, non esclusi altri arrivi da qui a fine mercato) bene, acquistando giovani promesse, calciatori abituati alla massima serie e vecchi campioni, come Toni che praticamente, che siano amichevoli, coppette o campionati “segna semper lu”.

Toni ha dato spessore, carisma, personalità, doti che aveva manifestato già dai suoi primissimi giorni veronesi, facendo capire che non sarebbe venuto a svernare, anzi, con un’umiltà e una voglia di mettersi al servizio della squadra encomiabili.

tutto il calore dell'appassionata tifoseria gialoblu

tutto il calore dell’appassionata tifoseria gialoblu

Ma non è stato solo Toni il vero artefice della splendida vittoria per 2 a 1 dell’Hellas contro il Milan. E’ vero, da spietato vecchio bomber ha siglato la doppietta successiva, ma benone hanno fatto pure Martinho, una delle probabile rivelazioni della serie A, Romulo appena arrivato e che pare già insistituibile col suo dinamismo a metà campo e sulla fascia; Albertazzi, tutto diverso dal timido, seppur bravo difensore visto poche volte all’opera l’anno scorso. E pure gente esperta, ma poco avvezza alla A come Rafael, Cacciatore e Maietta non hanno tremato davanti a Balotelli e El Shaarawy, davvero abulico, così come pure l’altro giovane Niang.

Insomma, siamo alla prima partita e il calendario rimane ostico, ma a quanto pare non proibitivo, e poi per il morale e l’entusiasmo iniziare battendo per lo più una big come il Milan, lascia aperti scenari più rosei e  ottimistici per il futuro, senza perdere di vista il vero obiettivo stagionale: una salvezza da conquistare con il cuore e con  i denti, per poi magari consolidarsi nel tempo. Secondo me, i presupposti ci sono tutti. Stasera tocca alla Juve e da domani a tutte le altre, finalmente contano i 3 punti e questi sono andati al Verona!

Advertisements

6 risposte a “Toni, ma non solo: VERONA alla grande nell’esordio vittorioso contro il Milan 2 a 1

  1. Come sai considero i primi due mesi di campionato in buonissima parte inattendibili, questo poi è ancora calcio estivo e quindi foriero di mille sorprese. Detto ciò, il Verona è squadra attrezzata per una tranquilla salvezza e per recitare la parte della mina vagante, poi società e pubblico hanno atteso per tanti anni il ritorno sul massimo palcoscenico e di certo non se lo lasceranno sfuggire tanto facilmente. Sta di fatto che, calcio estivo o meno, i punti persi e conquistati adesso valgono esattamente quanto quelli in palio a dicembre o a marzo, e i primi se li è accaparrati l’Hellas. Chapeau!

    • sì CARLO, anch’io resto tanto coi piedi per terra e già la trasferta di Roma – e voi purtroppo ne sapete qualcosa.- sarà molto insidiosa, però mi sembra che siamo tra le neopromosse la più “migliorata” e in ogni caso in grado di giocarsela con diverse compagini…

  2. ehm.. voi avete perso contro l’Inter, non contro la roma, ma culpa 🙂 comunque sì, il SASSUOLO ha delle buone potenzialità per mettersi in mostra, una società solida che negli anni ha costruito un sogno, dalla c2 una crescita continua e serie a sfiorata più volte negli anni.. un talento assoluto che – se metterà la testa a posto, vedi rispettare le regole della NAZIONALE – potrebbe diventare un crack come BERARDI e tanto entusiasmo che non guasta mai!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...