Sassuolo, Hellas Verona e Livorno in serie A: giusto epilogo a un campionato splendido

Ieri sera è terminato uno splendido campionato di Serie B, uno dei migliori che a memoria ricordi. Come da contraltare a un massimo torneo di serie A, invero povero a livello di innovazione e gioco, per non dire qualità tecniche, ecco che in cadetteria si è invece sciorinato gran calcio, propositivo, senza calcoli, con la voglia di far riconciliare il pubblico allo stadio. Certo, non mancano i problemi e qualcosa è ancora da aggiustare, ma almeno fino all’ultimo minuto i tifosi hanno lottato, sospirato, sperato, pregato perchè molte squadre dovevano ancora ultimare i loro compiti.

sass

Si è dibattuto tantissimo sulla questione play off, in fondo sono mancati una volta sola, l’anno epocale di Juventus, Napoli e Genoa, ma le regole ci sono ed è giusto così, non si può sempre cambiare in corsa. Io ero tra coloro che si auspicavano non ci fossero, proprio perchè le prime tre davanti hanno fatto a lungo campionato a sè, ma occorre ammettere che l’Empoli se li sia meritati con ritmi da promozione diretta dopo la partenza shock e un gioco scintillante, forse il migliore dell’intera categoria. Merito di Sarri che ha cambiato in corsa il modulo, trovando un undici base ideale e mettendo a loro agio i frombolieri offensivi, liberi di inventare.

hel

Però alla fine l’epilogo è quello giusto: SASSUOLO, HELLAS VERONA E LIVORNO in serie A!!!

Tre squadroni, diversissimi tra loro ma con delle componenti simili, prime fra tutte la compattezza, la sicurezza, l’armonia. Partivano con obiettivi diversi, alcuni dichiarati, altri sottointesi ma dalla primissima giornata all’ultima hanno mostrato dove avrebbero potuto arrivare, cioè a una meritatissima serie A, nella quale pare possiedano i mezzi per rimanere a lungo, anche se il salto si farà sentire.

Io personalmente sono molto felice per tutte e tre, mi sono emozionato con le loro partite, ho visto gran calcio, ottimi giocatori che finalmente potranno misurarsi con la serie A.

liv

In bocca al lupo quindi alle neo arrivate in massima serie!

Annunci

2 risposte a “Sassuolo, Hellas Verona e Livorno in serie A: giusto epilogo a un campionato splendido

  1. Giusto così, anche se mi tengo il mio convincimento che i playoff siano un’ingiustizia, nei confronti di chi ha chiuso la regular season con vantaggi abissali sulle inseguitrici. Per fortuna quasi sempre, a parte il caso dell’anno scorso, alla fine sale comunque chi lo ha più meritato nell’arco di un anno intero.

    • sì, Carlo, conosci benissimo il mio punto di vista sulla questione. La penso esattamente come te, però se c’è una regola (quella famosa dei 10 punti) e l’Empoli, sul campo, arriva a -8 è giusto che li faccia. Altrimenti succede come negli anni in serie A, in cui in corso hanno cambiato le regole ad esempio sugli extracomunitari. Sapevo che il Livorno ce l’avrebbe fatta, ha meritato alla grande. E ora mi aspetto un buon campionato di A. Non mi rendo ancora conto che l’Hellas sia di nuovo fra i grandi 🙂 e ti dirò, sono molto fiducioso perchè Setti e Sogliano hanno lavorato benissimo, sono serissimi e competenti e personalmente – anche se evidentemente dovrà limare le spigolature del suo carattere – sono felice per la riconferma di Mandorlini. Due promozioni in tre anni valgono la prova serie A. E’ un gran motivatore, da tempo mancava un trainer così a Verona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...