Modà vs Negramaro

E’ uscito da pochissimo il primo libro/biografia di Francesco Silvestre, ai più noto come Kekko, ma soprattutto noto come il leader dei Modà, spesso in ombra al cospetto della sua personalità. Quale occasione migliore di fare uscire un memoriale quando la tua band è prima in classifica da un paio d’anni, ha venduto 600.000 cd in tempi di crisi conclamata dell’industria discografica e quando hai pure un cd/dvd che va per la maggiore? Esatto, si chiama “battere il ferro finchè è caldo” e in fondo lo fecero anche Le Vibrazioni e i Negramaro, le band a cui maggiormente vengono paragonati i cinque.

Però per una volta mi metto da parte di Kekko: questo libro – sfogo non è l’ennesimo frutto di una (auto)celebrazione ma bensì il ritratto odierno e passato di un gruppo che davvero ne ha viste di tutti i colori. E una volta assaggiato il fragoroso successo, ecco che da più parti arrivano puntuali critiche di ogni genere, soprattutto quella di aver scopiazzato band come quelle suddette, ma anche dando adito a incroci divertenti (i Negramaro mixati con i.. Pooh!)

Esulando un attimo dai meri gusti personali, ciò che proprio non si può dire di Kekko è che non ci abbia creduto e messo passione, anche quando si è ritrovato senza alcuni fidati compagni d’avventura (su tutti lo storico amico e collaboratore Tino Alberti, primo chitarrista della band che, paradossalmente, ha mollato il colpo poco prima del successo, dopo l’iniziale exploit del singolo “Scusami”, il primo a dare davvero una parvenza di successo ai Modà.

Spiace che poi il leader a mò di aneddoto racconti di come Giuliano Sangiorgi, leader dei rivali Negramaro, dapprima fosse quasi un amico (in fondo le due band iniziarono insieme, entrambe eliminate in tempi non sospetti a Sanremo Giovani nel 2005) e ora invece lo saluti appena. Non conosco Giuliano di persona e quindi bisognerebbe sentire anche la sua campana, anche se lui puntualmente glissa quando gli chiedono dei Modà che, per alcuni, hanno sostituito i sei salentini nel cuore dei teenager.

La band pugliese evidentemente con “Casa 69” in effetti ha fatto un salto in avanti sul piano della crescita artistica, con arrangiamenti più rock e meno immediati, con una tracklist dove abbondano i pezzi tirati a scapito di quelle power ballads che li hanno reso celebri. Ed ecco quindi che per molti a riempire il vuoto di canzoni romantiche è intervenuto il buon Kekko che, in pratica, canta le stesse cose da dieci anni, solo che il segreto del successo è ancora una ricetta sconosciuta. I Modà sono pop nella più vasta concezione del termine, mentre i Negramaro dopo gli esordi molto “british” – veniva facile etichettarli come i “Coldplay italiani” – hanno virato (decisamente) verso un sound senza compromessi. Vedremo però se con il prossimo album, per cercare di recuperare terreno in classifica, torneranno a proporre brani più pop rock di ampio respiro.

Io personalmente non posso dire certo di ascoltare col cuore in mano i Modà, però li ho familiari da tantissimi anni e “Scusami” piaceva tantissimo all’epoca anche a mia mamma – una di quelle che, per inciso, ora rivendica di aver “scoperto” il gruppo quando ancora li cagavano in pochi – mentre con i Negramaro ho un rapporto diverso, in quanto si avvicinano molto al mio gusto personale, pur essendo talvolta insofferente a certi vocalizzi di Giuliano, dal sapore vagamente autoreferenziale.

Insomma, se da più parti si parla ormai di rivalità tra le due band, a mio avviso lontanissime a livello stilistico, allora che la parola fine alla disputa la decreti il prossimo album, quello della verità!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...