Real Madrid e Barcellona, i due colossi del calcio, in difficoltà contro Bayern e Chelsea

Continuo a pensare che alla fine dei giochi, saranno le regine spagnole Real Madrid e Barcellona a contendersi lo scettro di Regina d’Europa, con la vittoria in Champions League. Eppure dovranno sudare, e non poco, per avere la meglio sulle due dirette concorrenti avversarie in semifinale, rispettivamente Bayern Monaco e Chelsea, due squadre qualche gradino sotto da un punto di vista della pura qualità tecnica.

In pratica, sconfitte entrambe nella gara di andata, in campi nemici, dovranno ribaltare il risultato e, seppur negli infuocati catini del Bernabeu e del Camp Nou, non credo sarà certo impresa facile.

Sia la squadra tedesca che quella inglese, rigenerata dal tecnico italiano Di Matteo, praticano un calcio più pratico, razionale, meno votato alla giocata ad effetto, all’azione manovrata, punto di forza soprattutto dell’acclamata macchina da gol guidata da Guardiola.

Una macchina appena inceppata nelle ultime due trasferte, a Milano e appunto a Londra contro i blues. Stoppato il fenomeno Messi, alla berlina i cervelli Xavi e Iniesta, assai imprecisi Fabregas e Sanchez, leziosi all’inverosimile, il Barcellona ha trovato molte difficoltà a imbastire manovre degne della fama meritatamente conquistata sul campo negli ultimi anni. Ritmi bassissimi, un po’ di sfortuna (vedi il palo di Pedro e la traversa di Nino Maravilla Sanchez) che di certo non aiuta nelle difficoltà e ora bisognerà rimontare in casa.

Stessa sorte tocca ai blancos di Mou, mai brillantissimi in questa fase, anche se solitamente ci pensano le bocche da fuoco Cristiano Ronaldo e Benzema a cavare i ragni dal buco, non facendo così palesare alcune lacune per quanto riguarda il cosiddetto gioco di squadra, poggiando soprattutto sulle notevoli qualità dei singoli. Qualità che, presa singolarmente, appartiene di diritto anche ai bavaresi, basta pensare alle funamboliche ali Ribery e Robben, miglior coppia mondiale di esterni, alla mezzapunta Muller e a tanti altri astri nascenti come Kroos, il giovanissimo austriaco Alaba, il guerriero dai piedi buoni Schweinsteiger. Insomma, la vedo dura per le spagnole, osannate a ogni uscita, a ogni giocata… accessibile, per carità, ma dura. Poi, io ho pronosticato da tempo la Champions per il Barça e la Liga per il Real.. mi sbaglierò? Mah, secondo me è un pronostico sin troppo banale! Sono gradite smentite e sorprese!

Annunci

3 risposte a “Real Madrid e Barcellona, i due colossi del calcio, in difficoltà contro Bayern e Chelsea

  1. sono d’accordo con te! penso proprio che saranno le spagnole a contendersi la Champions! Bayern e Chelsea sono forti, partono in vantaggio ma è improbabile ipotizzare l’esclusione delle due spagnole che, obiettivamente, sono molto più competitive a livello di rosa. La mia non è una crociata “anti-spagnola” come alcuni sostengono, solo che le tante iperbole mi stancano. ciao, alle prossime 🙂

  2. Vediamo.. Siamo sul terreno dei pronostici e vale tutto e il contrario di tutto, ma secondo me per il Real non sarà facile rimandare a casa i tedeschi con le pive nel sacco. A parte che il Bayern è uno squadrone, ricordiamo che ha davanti il formidabile stimolo di poter giocare la finale tra le mura amiche.
    Capitolo Barcellona: se gli gira, in casa può farne tre o quattro al Chelsea, e tutti a casa. Però, partire con la necessità di dover segnare due gol e di non subirne per superare il turno non è il massimo della vita, e non so quante volte in tempi recenti i blaugrana si siano trovati in questa situazione.
    Partite come quelle dello Stamford sono difficili da giudicare: è vero, il Chelsea non ha rubato alcunché, per concretezza sotto porta e accortezza tattica, poi però vai a fare il conto delle occasioni e ti accorgi che gli spagnoli, pur sottotono, hanno avuto sei – sette palle gol nitide, e allora concludi che il pari ci stava tutto. Mi ha colpito, questo sì, l’inconsistenza di Fabregas: visto che né nel club, né nella Nazionale riesce a ritagliarsi quel ruolo da protagonista che la sua fama pretenderebbe, comincio a pensare che sia un po’ sopravvalutato.
    Comunque, visto che tutta la stampa mondiale preme per questa superfinalissima Barça – Real, vorrei Chelsea – Bayern anche solo per veder rosicare tutti i media malati di esterofilia spagnoleggiante. ^^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...